Castilla y Leon, Spain

«Quello che accade a Las Medulas è molto più del lavoro di giganti. Le montagne sono perforate da corridoi e gallerie create a lume di lampada. Per mesi le miniere non sono illuminate dalla luce del sole e molti minatori muoiono all’interno dei tunnel. Questo tipo di miniera è stato definito Ruina Montium. Le spaccature creatasi all’interno della miniera sono talmente pericolose che è più semplice trovare la purpurina o le perle in fondo al mare che scheggiare questa roccia. Con che pericolo abbiamo costruito la terra!»

(Plinio il Vecchio, Naturalis Historia, XXXIII, 70)

Il territorio della Castilla y Leon occupa la parte settentrionale della meseta, il grande altopiano che occupa gran parte della penisola Iberica.

Diversi giacimenti archeologici testimoniano che la regione era già abitata nella Preistoria.
Prima dell’arrivo dei romani, la regione era occupata da diversi popoli celtici: i Vaccei, gli Autrigoni, i Vetoni, gli Asturi ed i Celtiberi. (Rif. Wikipedia)
La romanizzazione fu però un processo inarrestabile e ancora si possono ammirare alcune grandi opere dei romani.

Las Médulas, è stata la più importante miniera d’oro dell’impero romano. Il territorio nei pressi della città di Ponferrada (comune della comunità autonoma di Castilla y Leon) che circonda Las Médulas fa parte dei patrimoni dell’umanità dell’UNESCO.

Gli spettacolari paesaggi che si possono oggi ammirare sono il risultato della Ruina Montium, una tecnica di estrazione mineraria utilizzata dagli antichi romani che consisteva nella perforazione della montagna e nella successiva introduzione di grandi quantità d’acqua che letteralmente spingevano verso il basso la montagna, una tecnica che precorse quella californiana denominata tecnica mineraria idraulica. (Rif. Wikipedia)
L’acqua veniva trasportata fino a Las Médulas attraverso un sistema di canali di centinaia di chilometri, alcuni dei quali si sono conservati fino ad oggi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Puoi utilizzare i seguenti HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>